sabato 22 settembre 2007

Dream Theater - The spirits carries on

Mi dispiace ma ultimamente non c'è la faccio proprio a postare con regolarità, e si vede, purtroppo.Perciò ho deciso che posterò canzoni che a me piacciono e penso siano significative e splendide per il loro valore evocativo.
Questa è volta dei Dream Theater, gruppo fra i miei preferiti, che mescola musica metal ad una melodiosa poesia.Sono, inoltre, veramente bravi con le chitarre elettriche ed il basso, dato che fra loro c'è nientepopodimeno che Joe Petrucci, uno dei più bravi chitarristi di sempre.

2 alzate di mano:

nuNce ha detto...

Personalmente non mi piacciono. Saranno bravi quanto vogliono, ma non mi trasmettono niente, li trovo freddi. E poi se la tirano troppo. Se devo ascoltare progressive preferisco di gran lunga i Queensryche.

P.S. Lui è John "Put your guitar on eBay" Petrucci :)

Marco ha detto...

sinceramente neanche io amo i Dream Theatre, troppo elaborata come musica; curioso è,però,il fatto che questa sia la loro canzone che mi piace di più insieme ad Hell's Kitchen.
Proprio con questo pezzo ho apprezzato Petrucci, che dimostra di saper essere molto melodico...peccato che anche qui non resista troppo e ad un certo punto parta a suonare come un trapano,con quella sua plettrata alternata velocissima che in questa canzone,a mio parere,si poteva evitare.